Territorio

Quanti animali vivono in città? Una mostra

Share

La fauna dalla collina al fiume passando per la città

Dal 14 al 27 febbraio alla Casa dell’Ambiente di Torino (corso Moncalieri 18) si parla degli animali che vivono in collina e lungo il fiume. In collaborazione con il museo di Storia Naturale di Carmagnola sarà possibile osservare e sperimentare reperti e tracce per imparare a conoscere la fauna e gli ambienti della collina e del fiume. Sarà così possibile scoprire quanti animali vivano in città e come l’ambiente urbano influenza il loro comportamento.

Scarica la locandina

 

Raymundo Sesma a Torino: l'arte nel paesaggio

Share
 
Il 17 dicembre in via Lombroso 16, ore 9,00, convegno con la partecipazione di Raymondo Sesma su "L'arte nel paesaggio".
La presenza a Torino dell'artista messicano Raymundo Sesma è occasione per un interessante momento di discussione su arte contemporanea e riqualificazione urbana a San Salvario, quale momento di approfondimento di Torino Capitale del Paesaggio in occasione del Congresso Mondiale dei paesaggisti IFLA che si terrà nel capoluogo piemontese nel 2016.
Intervengono:
Alessandra Aires, Presidente AIAPP Piemonte Valle d’Aosta, Antonella Parigi, Assessore alla Cultura Regione Piemonte, Maurizio Braccialarghe, Assessore alla Cultura Città di Torino, Mario Cornelio Levi, Presidente Circoscrizione 8, Ferruccio Capitani, Comitato Organizzatore IFLA Torino 2016, Raymundo Sesma, Maria Flora Giubilei, Direttore Galleria di Arte Moderna di Genova, Fortunato D'Amico, Curatore d’Arte, Sopramaresotto, Francesco De Biase, Dirigente Servizio Cultura Città di Torino, Paolo Mighetto, Comitato di Redazione “Architettura del Paesaggio”, Enrica Pagella, Direttore di Palazzo Madama, premio ICOM museologa dell'anno 2012, Marco Minari, Commissione Locale per il Paesaggio di Torino, Paolo Naldini, Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, Biella, Dario Rei, Cattedra UNESCO per la Sostenibilità Ambientale, Tiziana Monterisi, N.O.V.A. Civitas, Biella, Paola Parmentola, Marco Addonisio, Mattia Cogato Baraldo, Coord. Commissioni Circoscrizione 8, Giuseppe Piras, Agenzia Sviluppo Locale San Salvario, Roberto Albano, YLDA, Alessandro Mercuri, Associazione Nessuno, Daniela Lenzi, Donne per la difesa della società civile, Mario Salomone, Ecofoyer-Casa dell’Ambiente, Raymundo Sesma, artista, Monica Saccomandi, Fabrizio Sibona, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.

Nel pomeriggio si terrà un interessante tavolo partecipativo con lo stesso Raymundo Sesma, rappresentanti dell'associazionismo locale e docenti dell'Accademia Albertina sul tema di Largo Saluzzo e di come, attraverso l'arte contemporanea, si possa migliorare il paesaggio urbano. Seguirà il sopralluogo in largo Saluzzo con la presenza, insieme agli altri intervenuti, di architetti del paesaggio AIAPP-Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio.
 
Raymundo Sesma è un artista multimediale messicano che dal 1980 vive e lavora tra Città del Messico e Milano. Fondatore dell’associazione Advento, negli ultimi 5 anni ha operato per integrare l’arte con l’azione di designer, architetti, paesaggisti e altri attori nell’ambito dell’arte pubblica. Ha condotto una serie di invenzioni in situ su architetture interne ed esterne, pareti di musei e gallerie in Messico, Stati Uniti, Svizzera e Italia. Le sue realizzazioni stimolano zone di contatto sociale e attivano processi sociali. I suoi lavori sono presenti in prestigiose collezioni internazionali, dal Metropolitan Museum of Art di New York al Victoria and Albert Museum di Londra, dal Musée d’Art Modern di Parigi al National museum of Modern Art di Tokyo, al Museo de Arte Moderno di Città del Messico, alla Fundaçao Calouste Gulbenkian di Lisbona.
 
 
 

Grazie a tutti i partecipanti di ECO&ECO 2014

Share

 Api in città e orti sul tetto, funghi dai fondi di caffè e giardini in cassetta, la città sta cambiando e diventa “città da coltivare”. Di questo e di molto altro si è parlato al convegno eco&eco 2014 dal titolo Nutrire la città, che si è svolto venerdì 21 novembre, all'Ecofoyer-Casa dell'Ambiente in corso Moncalieri 18 (Torino). Il progetto, giunto alla quarta edizione, è ideato dall'Istituto per l'Ambiente e l'Educazione Scholé Futuro onlus, realizzato con il contributo di Camera di Commercio di Torino, Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo, con il patrocinio della Circoscrizione 8 e grazie al supporto di una ricca rete di partner tra associazioni di categoria, enti e università.

Dal 2011 coniuga le tematiche dell’economia e dell’ecologia proponendo temi legati alla green economy e all’innovazione sociale e tecnologica.

La grande novità del 2014 è legata al fatto che con il convegno eco&eco si inaugura una nuova struttura cittadinaEcofoyer- Casa dell’Ambiente, un polo di cultura ambientale e della sostenibilità al servizio della Circoscrizione 8 e della città di Torino.

Grazie anche alla collocazione (in corso Moncalieri 18, in riva al Po e ai piedi della collina, in una zona di contatto tra ambiente urbano e ambiente naturale pur in prossimità del centro storico) l’Ecofoyer-Casa dell’Ambiente arricchisce e completa, sul versante ambientale, l’offerta culturale della città.

Ecofoyer – Casa dell’ambiente nasce da un’idea della Circoscrizione 8, intenzionata a costruire un laboratorio della comunità dell’ambiente urbano, inscrivendosi nel percorso delle “Case del quartiere” già presenti sul territorio torinese. È gestito in convenzione da: l’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro onlus (capofila),  Amici del Fiume, Associazione Parco del Nobile, Associazione teatrale Orfeo-CAP10100.

Leggi tutto...
 

A tutta natura! Esperienze educative sperimentali all'aria aperta per l'infanzia

Share

 

In occasione del decennale del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane e all'interno della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2014 è stato organizzato il seminario "A tutta natura! Esperienze educative sperimentali all'aria aperta per l'infanzia"  che si svolgerà il 29 novembre 2014 con orario 8.30 · 13.30 presso l'Aula TecnoPolo, Capannone 19 Area Ex Officine Reggiane, Piazzale Europa , Reggio Emilia.

In collaborazione con: Università della Valle D’Aosta, Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholè Futuro, CREDIA WWF – Centro di Ricerca Educativa e Documentazione Interculturale Ambientale

 Il seminario è gratuito ed è richiesta la pre-iscrizione, inviando una mail al seguente indirizzo atuttanatura@unimore.it , indicando nome e cognome del/dei partecipanti ed ente di appartenenza.

 

Il programma dettagliato della giornata è contenuto nella locandina.

 

Scarica .eco

             eco logo300x105 con-url

Rete internazionale di educazione ambientale

environmental_copia
weec_ridotto

Acquista On Line


Area Riservata






senza_titolo-5_copia


hotload yourxporn

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.